Fra le numerose attività di comunicazione da considerare nel proprio piano, troviamo la comunicazione sui social. Le campagne pubblicitarie su Facebook sono molto utili per raggiungere il proprio pubblico e promuovere i prodotti di interesse.

Per fare ciò, è necessario l’utilizzo di una piattaforma professionale chiamata Facebook Business Manager. In questa mini guida vediamo insieme cos’è questa piattaforma e come si può impostare una campagna  in pochi e semplici passaggi.

Alt! Abbiamo detto pochi e semplici ma non significa che possono essere fatti senza un ragionamento alle spalle. Te lo diciamo solo perché se ti aspetti di seguire questi passaggi e ottenere una campagna di successo che ti faccia vendere 50 prodotti al giorno ti sbagli. Come in ogni cosa, alla base deve esserci una ricerca, un’analisi, uno studio e molta pianificazione.

 

Cos’è Facebook Business Manager e a cosa serve

Facebook Business Manager è la piattaforma tramite la quale puoi gestire gli annunci pubblicitari. Se hai una pagina aziendale e un Account pubblicitario devi collegarli di modo che possano dialogare (Aggiungi la tua pagina al Business Manager).

A questo punto potrai:

  • Definire la struttura delle campagne;
  • Stabilire la natura degli annunci;
  • Studiare la copertura e la composizione del target;
  • Impostare il budget e le offerte;
  • Analizzare il posizionamento degli annunci;
  • Effettuare A/B test sulle campagne;
  • Analizzare gli insight e ottimizzare le impostazioni.

 

Inizia a promuovere i tuoi prodotti e servizi su Facebook.
Insieme possiamo trovare la strada giusta.

 

Come si imposta una campagna su Facebook?

La creazione della campagna inizia quando clicchi su CREA, da li parte un processo guidato che porta alla pubblicazione degli annunci. Prima, però, avviene una revisione da parte del social network per accertarsi che tutti gli inserzionisti si attengano al codice etico di Facebook.

 

Step 1: la definizione dell’obiettivo

Come prima cosa va stabilito l’obiettivo della campagna che deve essere chiaro, semplice e in linea con le CTA della pagina di destinazione.

Scegliere bene l’obiettivo è alla base della riuscita di una campagna. Ci spieghiamo meglio: la scelta dell’obiettivo si riflette poi sui formati disponibili, sulle opzioni di offerta e sull’ottimizzazione della campagna. Quindi:

  • Se vuoi farti conoscere scegli fra notorietà del brand e copertura;
  • Se vuoi accrescere la considerazione del tuo brand tra il pubblico di riferimento scegli fra traffico, interazione, installazione di app, visualizzazioni del video, generazione contatti e invio messaggi;
  • Se vuoi aumentare le conversioni scegli fra conversione, vendita dei prodotti a catalogo e traffico nel punto vendita.

A questo punto, selezioniamo Notorietà per procedere e dare un nome alla campagna. Il nome è totalmente a nostra discrezione e ci servirà all’interno del pannello per identificare a colpo d’occhio la campagna sulla quale stiamo lavorando. Possiamo chiamarla con il nome del cliente, del sito, della pagina e un intervallo temporale in cui la campagna sarà attiva.

Inizia a promuovere i tuoi prodotti e servizi su Facebook.
Insieme possiamo trovare la strada giusta.

 

Step 2: la scelta del target

Il target lo si dovrebbe scegliere sulla base di informazioni raccolte da ricerche di mercato, dati di Google Analytics o profilazione dei clienti. Se hai bene in mente a chi ti vuoi rivolgere puoi percorrere tre strade:

  • la prima è quella di utilizzare un pubblico salvato, nel caso tu abbia già creato in passato una campagna con un pubblico analogo e lo voglia riutilizzare;
  • la seconda è quella di crearne uno nuovo inserendo età, genere, lingua, localizzazione geografica e interessi;
  • la terza è quella di affidarsi ad un pubblico simile con l’implementazione del pixel di Facebook. Questo strumento viene inserito nel sorgente del sito tramite una stringa di codice fornita da Facebook ed è in grado di raccogliere le informazioni sul pubblico che naviga il tuo sito e proporti un segmento simile.

Mentre digiti le caratteristiche che deve avere il tuo target, accanto Facebook calcola una stima della copertura giornaliera, ovvero il numero indicativo di persone che potrebbe vedere i tuoi annunci ogni giorno.

Inizia a promuovere i tuoi prodotti e servizi su Facebook.
Insieme possiamo trovare la strada giusta.

 

Step 3: il posizionamento degli annunci

Il posizionamento come dice la parola stessa è la posizione nella quale l’annuncio viene pubblicato. Questo dipende dall’obiettivo che si seleziona all’inizio. Infatti, non tutti i posizionamenti sono disponibili per tutti gli obiettivi. Anche in questo caso abbiamo due strade:

  • lasciare decidere a Facebook il posizionamento (posizionamenti automatici)
  • selezione i posizionamenti manualmente

 

Di seguito, vediamo insieme quali sono i posizionamenti principali disponibili:

FACEBOOK
Sezione Notizie
Instant Articles
Video In-Stream
Colonna Destra
Video Consigliati

INSTAGRAM
Feed
Stories

AUDIENCE NETWORK
Formato Nativo
Banner
Insterstitial
Video In-Stream
Video con premio

MESSENGER
Home
Messaggi Sponsorizzati

Step 4: l’impostazione del budget

Il quarto step prevede l’impostazione del budget, ovvero quanto siamo disposti a spendere in pubblicità e possiamo decidere di stabilire un budget giornaliero o un budget totale.

La differenza tra le due tipologie di offerta è che nel primo caso Facebook valuterà di giorno in giorno le opportunità di successo e quindi potrebbe essere che in alcuni giorni si spenda il 25% in più rispetto al budget giornaliero e in altri si spenda meno per bilanciare la spesa totale. Nel secondo caso, Facebook calcolerà in principio la spesa media di ogni giorno.

 

Step 5: la pianificazione degli annunci

Una volta definito il budget puoi programmare la pubblicazione degli annunci per alcuni specifici giorni e orari della settimana e definire la tipologia di pianificazione:

  • Standard: il budget viene utilizzato per ottenere risultati nel corso di tutta la durata della programmazione della campagna;
  • Accelerata: il budget si esaurisce in fretta per ottenere risultati il prima possibile.

Inizia a promuovere i tuoi prodotti e servizi su Facebook.
Insieme possiamo trovare la strada giusta.

 

Step 6: la creazione degli annunci

L’ultimo step prima della pubblicazione è la creazione degli annunci:

  • seleziona la struttura che deve avere il tuo annuncio
  • scegli se aggiungere un’esperienza a schermo intero
  • inserisci le immagini, i testi, gli url della pagina di destinazione e la CTA

 

Tutto è pronto per pubblicare l’inserzione, fai clic su continua e attendi l’ok da parte della revisione di Facebook. Se nonostante questa spiegazione preferisci non metterci mano, puoi affidarti a noi per la gestione delle tue Facebook Ads.

 

Inizia a promuovere i tuoi prodotti e servizi su Facebook.
Insieme possiamo trovare la strada giusta.
RICHIEDI PREVENTIVO GRATUITO

3 + 9 =